PON-FESR Ambienti e laboratori per l’educazione e la formazione alla transizione ecologica

Pubblicato il: 25/01/2022 – 10:41

Ambienti e laboratori per l’educazione e la formazione alla transizione ecologica

Con l’Avviso Pubblico N° 50636 del 27 Dicembre 2021 si punta a dotare le istituzioni scolastiche di ambienti e laboratori per l’educazione e la formazione alla transizione ecologica e si articola in due azioni:

  1. “Edugreen: laboratori di sostenibilità per il primo ciclo”

Prevede la realizzazione o la risistemazione di orti didattici e di giardini a fini didattici, innovativi e sostenibili, all’interno di uno più plessi delle istituzioni scolastiche del primo ciclo, volti anche a riqualificare giardini e cortili,
trasformandoli in ambienti di esplorazione e di apprendimento delle discipline curricolari, delle scienze, delle arti, dell’alimentazione, degli stili di vita salutari, della sostenibilità, favorendo nelle studentesse e negli studenti una comprensione esperienziale e immersiva del mondo naturale e una educazione ambientale significativa e duratura. I giardini didattici consentono di poter apprendere in modo cooperativo, assumendo responsabilità di cura nei confronti dell’ambiente e dell’ecosistema, con impatti emotivi positivi e gratificanti. La cura di questi spazi scolastici può, altresì, favorire anche il coinvolgimento dei genitori e dei volontari, rafforzando il ruolo della scuola nella comunità.

2. “Laboratori green, sostenibili e innovativi per le scuole del secondo ciclo”

Intende promuovere la realizzazione di ambienti laboratoriali per la transizione ecologica, in particolare della filiera agro-alimentare, nelle scuole del secondo ciclo delle regioni del Mezzogiorno (Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna, Sicilia), con priorità per le scuole a indirizzo agrario, che necessitano di laboratori all’avanguardia per le annesse aziende agrarie, al fine di reingegnerizzare il sistema produttivo e di garantirne la piena sostenibilità ambientale e dei processi. L’azione intende favorire la realizzazione nelle scuole del secondo ciclo, a seconda delle proprie specificità di indirizzo, di laboratori didattici di “agricoltura 4.0”, anche con l’utilizzo di tecnologie idroponiche, di sistemi digitali per il monitoraggio delle colture basati sull’IoT (Internet of Things), di strumenti digitali per la qualità, la sicurezza alimentare, la tracciabilità dei prodotti, laboratori per l’alimentazione sostenibile, laboratori per l’utilizzo delle energie rinnovabili e l’efficientamento energetico, laboratori sulla sostenibilità ambientale per lo studio e la sperimentazione degli impatti delle attività economiche sull’ambiente, sulla produzione dei rifiuti, sulla qualità dell’aria, sui consumi di acqua, energia, suolo e altre risorse naturali, e per il riciclaggio dei rifiuti.

L’area del sistema Informativo predisposta alla presentazione delle proposte (GPU) e quella del sistema Informativo Fondi (SIF) predisposta per la trasmissione delle candidature firmate digitalmente resteranno entrambe aperte dalle ore 12.00 del giorno 11 gennaio 2022 alle ore 12.00 del giorno 31 gennaio 2022. Si fa notare che la selezione delle candidature avverrà secondo la modalità “a sportello”, è quindi consigliabile effettuarla il prima possibile.

Siamo a Vostra completa disposizione per proporre le soluzioni meglio adatte alle Vostre esigenze, non esitate a contattarci per qualsiasi informazione e chiarimento.

Tag correlati

Email

info@didactaservice.it

Indirizzo

Via A.Canova, 11 Lamezia T. (CZ)

Telefono

Tel. (+39) 0968 431007
Didacta Service è un’azienda leader nel settore delle tecnologie per la didattica. Offriamo soluzioni innovative all’avanguardia, progettando e realizzando laboratori, apparecchiature e strumenti hi-tech di ultimissima generazione.

Privacy policy - Cookie policy

Copyright © 2018/2021, Didacta Service. Tutti i diritti riservati.

Via A. Canova, 11 - 88046 - Lamezia Terme - Catanzaro - Calabria
P.IVA 01959430792 (SDI: M5UXCR1)
Tel (+39) 0968 43 10 07

Design: cfweb